UNGHIE E COLLAGENE

26/06/2020
unghie

Le unghie sono espressione dello stato di salute della persona, composte principalmente da cheratina, in condizioni fisiologiche appaiono sane, forti, brillanti e rosate. Se invece ci fossero condizioni diverse? Se le unghie fossero fragili o presentassero discromie? Cosa fare in questo caso?

Le unghie si presentano solitamente forti e rosate ma possono presentare alterazioni strutturali o cromatiche per diverse motivazioni, tra cui per esempio carenze alimentari e infezioni di funghi o batteri.

Quando si ha la comparsa di macchioline o strisce irregolari di colore bianco, quindi un’alterazione della lamina ungueale (leuconichia), ci troviamo di fronte ad un eccesso di produzione di cheratina; le motivazioni possono essere le più disparate ma, principalmente, possiamo indentificare una carenza nutrizionale di minerali e vitamine (calcio, zinco e vitamina B6).

Se le unghie vengono intaccate da un fungo parliamo di onicominicosi, in questo caso noteremo delle macchie di colore giallastro e/o marrone su una parte o su tutta la superficie; non intervenendo per tempo l’infezione può andare più in profondità e si osserva un ispessimento delle unghie fino alla deformazione. Nella maggior parte dei casi questa patologia colpisce le unghie dei piedi, visto che l’ambiente chiuso, umido e buio (le scarpe)  è l’ideale per la proliferazione dei funghi.

I funghi si possono curare grazie ad apposite preparazioni farmacologiche a base di antimicotici (tioconazolo, amorolfina…) da applicare tutti i giorni o una volta a settimana in base alle indicazioni. La guarigione richiede tempo, bisogna avere pazienza ed essere costanti nell’utilizzo.

Possiamo supportare l’azione del farmaco con le dovute accortezze

  • Lavare correttamente i piedi e le mani prima del trattamento con saponi a pH acido (tra il 3,5 e il 5,5) che rendono sfavorevole l’ambiente alla proliferazione.
  • Utilizzare polvere adsorbente o spray antimicotico anche nelle calzature, soprattutto se quelle da lavoro o se indossate per tante ore.

Ricordiamoci che per far ricrescere l’unghia sana e bella sono necessari alcuni nutrienti come Calcio, vitamina A, B, C, D, E e Biotina, che vengono assunti con la dieta ma non sempre in quantità sufficiente; in questi casi è possibile supportare le unghie (e in generale tutto l’organismo) con integratori specifici, come per esempio l’ ÈQUI COLLAGEN CELL UNGHIE CAPELLI FLACONCINI.

Prodotti che potrebbero interessarti

Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie. Maggiori dettagli OK