NEO MOM SHAMPOO ANTIPARASSITARIO 150ML

Disponibile
Codice prodotto
12590
Prezzo speciale 14,36 € Prezzo normale 17,95 €
Geolocalizzati La tua posizione:
Non sei ancora geolocalizzato.
Neo Mom shampoo è un trattamento studiato per combattere le parassitosi del cuoio capelluto, che riguarda principalmente i bambini dai 4 ai 12 anni, soprattutto nei periodi in cui trascorrono del tempo a stretto contatto con loro coetanei.
Maggiori Informazioni
Neo Mom

Codice Ministeriale: 972790416

Caratteristiche

Grazie al principio attivo, dotato di azione antiparassitaria e tollerabilità, elimina pidocchi, larve e uova (lendini) dal cuoio capelluto.

La pediculosi è un'infestazione molto comune causata dai pidocchi, piccoli insetti appartenenti all'ordine degli Anopluri. I pidocchi sono ectoparassiti, specie-specifici per l'uomo nei confronti del quale si comportano come veri e propri predatori di sangue. Infatti, i pidocchi sono parassiti che si cibano di sangue umano (solenofagi) prelevandolo dal derma, grazie all'apparato boccale di cui sono dotati. Dopo essersi ancorati all'epidermide con i denti, fanno penetrare nel derma gli stiletti, che si orientano verso un vaso sanguigno, lo perforano e danno così avvio alla nutrizione. La saliva che l'insetto riversa nella ferita è antigenica. conseguentemente il tessuto reagisce con una reazione infiammatoria, che si esprime con prurito e dermatite (es. papule eritematose). I pidocchi dipendono completamente dall'ospite sia per la nutrizione che per il calore. infatti possono sopravvivere fuori dal corpo umano solo pochi giorni. le ninfe (giovani ancora non in grado di riprodursi) invece resistono a temperatura ambiente sino a 10 giorni. Il sintomo principale dell’infestazione, nel caso del pidocchio del capo, è costituito da prurito al cuoio capelluto, che può portare ad escoriazioni, con lesioni da grattamento, sovrainfezioni e linfoadenopatie cervicali. Il prurito può persistere per breve tempo dopo il trattamento, senza che questo indichi il fallimento della terapia. il prurito può sussistere in caso di reazioni di ipersensibilità alla saliva dei pidocchi o essere riconducibile ad una eziologia psicogena (parassitofobia). Il pidocchio del capo si riconosce ad occhio nudo. Anche le uova piene e quelle svuotate sono facilmente identificabili, e si localizzano preferibilmente nelle regioni parietali, retroauricolari e nelle occipitali. Raramente il pidocchio del capo infesta la barba, le ciglia ed altre sedi pilifere. Il pidocchio del capo non è veicolo di infezioni, ovvero non provoca la diffusione di microrganismi patogeni per l’uomo. L’infestazione avviene quasi esclusivamente per trasmissione diretta da un individuo infestato, oppure indirettamente – anche se si tratta di un’eventualità più rara – per contatto con pettini, spazzole, cappelli o altri indumenti o con la biancheria del letto.   La pediculosi del capo è una infestazione riscontrabile in persone di tutti i gruppi socio-economici. fattori considerati di rischio, quale la scarsa igiene personale o la lunghezza dei capelli, sembrano avere un ruolo marginale o addirittura nullo. L’infestazione registra la più elevata incidenza a fine estate – inizio autunno, dunque non soltanto durante l’anno scolastico ma anche, ad esempio, nel corso di vacanze trascorse in colonie o campeggi estivi per l’infanzia.

Modalità d'uso

 

Inumidire i capelli con acqua. Applicare circa 30 g di prodotto (circa 1 tappo della confezione) e massaggiare, frizionando, fino a totale distribuzione dello shampoo (5-10 minuti). Sciacquare e ripetere l'operazione. In genere un singolo trattamento correttamente eseguito è sufficiente per sopprimere pidocchi e lendini. Cautelativamente ripetere l'operazione all'8° giorno per eliminare le larve eventualmente nate da lendini, sopravvissute alla prima applicazione.

 

Quando capita che la famiglia stessa non sia in possesso di informazioni corrette sulla reale natura del problema e sui modi di affrontarlo, il coinvolgimento delle strutture sanitarie e scolastiche diventa fondamentale. La distribuzione nelle classi di materiale divulgativo svolge la duplice funzione di informare e ridimensionare, sfatando vecchi miti e illustrando i più efficaci metodi di trattamento oggi a disposizione. Come si frena il propagarsi dell'infestazione da pidocchi? Ecco alcuni consigli utili.   Inoltre, far seguire al trattamento contro i pidocchi l’uso frequente di un pettine a denti molto fini per rimuovere le lendini non più vitali. Controllare accuratamente ogni 2-3 giorni i componenti del nucleo familiare e le altre persone che possono essere entrate in stretto contatto con il soggetto infestato. Nel caso che il contagio sia avvenuto anche in un solo familiare, devono comunque essere trattati contemporaneamente anche tutti gli altri componenti del nucleo. Lavare con acqua bollente i tessuti che il soggetto infestato può aver toccato nei due giorni precedenti il trattamento (indumenti personali, biancheria da letto, asciugamani). Lavare pettini, spazzole e fermagli dopo averli immersi per 1 ora in acqua bollente con detersivo. Non utilizzare in comune pettini, spazzole, o cappelli. Conservare in un sacchetto di plastica ben chiuso per due settimane gli oggetti o i giocattoli (ad es. animali di pelouche) che non possono essere lavati in acqua o a secco.

Formato:

Flacone da 150 ml.

Ingredienti|per 100 g
D-Phenothrin|0,300 g
Eccipienti q.b. a 100 g:|
- miscela in rapporti funzionali tra tensioattivi anfoteri e non ionici|
- coccoilpolipeptide (da collagene naturale) sale di potassio|
- acido lattico F.U. q.b a pH 7|
- profumo|
- preservanti microbici (metilcloroisotiazolinone, imidaziolidinilurea, metilisotiazolinone)|
- acqua deionizzata|

Avvertenze

 

Prodotto per uso esterno. Terminato l'uso non reimpiegare il contenitore, ma eliminarlo. 

Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande. 

Dopo l'impiego risciacquare le mani con acqua corrente e sapone.

Usare con cautela su pelli delicate, in particolare nei bambini, il trattamento dovrà essere effettuato ad intervalli differenziati. Non usare su pelli abrase o su ferite. Non eccedere nell'uso. In soggetti sensibili può provocare irritazione cutanea.

 

Provoca gravi lesioni oculari. Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

 

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non disperdere nell'ambiente. Proteggere gli occhi. In caso di contatto con gli occhi sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. Raccogliere il materiale fuoriuscito. Samaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione.

Contiene glicina, N-[2-[(2-idrossietil)ammino]etil]-, N'cocco acil derivati, sali, ammidi, cocco, N,N-bis(idrossietil). 

WA button WA button

NEO MOM SHAMPOO ANTIPARASSITARIO 150ML

Prezzo speciale 14,36 € Prezzo normale 17,95 €